Cucina

Noci e arachidi allungano la vita? Secondo la ricerca si

Noci e arachidi allungano la vita? Secondo la ricerca si

frutta-seccaSecondo uno studio dell’Università di Maastricht pubblicato sull’International Journal of Epidemiology qualche anno fa, e un  rilevato anche da  studi effettuati su un’ampia popolazione di diversa provenienza etnica, condotto dalla Vanderbilt University Medical Center, Università statunitense nel Tennessee, pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine, si dimostra come noci e arachidi aiutino ad allungare la vita. Le noci contengono acidi grassi mono e polinsaturi, varie vitamine, fibre, antiossidanti e altri composti bioattivi. basta mangiarne una mezza manciata ogni giorno, circa 10-15 grammi, per vedersi ridurre del 23% il rischio di morte prematura. -La ricerca è stata effettuata su 120mila persone tra i 55 e i 69 anni, cui nel 1986 erano state date informazioni su dieta e stili di vita, in seguito si è analizzato il loro tasso di mortalità nei 10 anni successivi. -Quella americana dimostra che anche le varie etnie e quindi costituzioni fisiche ricevono gli stessi benefici. Si è così visto che il rischio di morte prematura, dovuta a cancro, diabete, malattie respiratorie e neurodegenerative, era minore tra i consumatori di noci e arachidi. Si è osservato un calo generale di mortalità per tutte le malattie, in particolare del 45% per le patologie neurodegenerative, del 39% per quelle respiratorie e del 30% per il diabete.

Ricordiamo però di tenere conto che la frutta secca ha un elevato contenuto calorico e non sempre è consona a una dieta ipocalorica o se si è in sovrappeso, e ovviamente va evitata se si ha una predisposizione a reazioni allergiche perchè molto pericoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *