In Evidenza Società

In arrivo la Cometa di Natale

Dopo l’ eclissi lunare più lungo del secolo, questo Natale ci regalerà un altro evento astronomico: La Cometa di Natale, 46P/Wirtanen, che passerà a soli 11,5 milioni di chilometri dalla Terra.

Come ha spiegato all’ANSA l’autore del primo scatto dall’ Italia,  Rolando Ligustri, dell’Uai: “Per osservarla ho dovuto usare un telescopio dell’emisfero australe, perché la cometa è quasi invisibile al momento per essere fotografata dall’emisfero Nord. Si trova, infatti, molto bassa sull’orizzonte, nella costellazione della Fornace- ha aggiunto- questa cometa è relativamente giovane: è stata scoperta nel 1948 dall’astronomo Carl A. Wirtanen e ha un periodo di 5 anni, cioè ogni 5 anni si avvicina al Sole, rendendosi visibile con la sua caratteristica chioma. Secondo Ligustri- “già da fine ottobre si sta muovendo verso il nostro emisfero e ha iniziato il suo lento ma inesorabile aumento di magnitudine, sarà quindi sempre più visibile e brillante. È bene quindi iniziare a prenderla in considerazione, spiega l’esperto dell’Uai: il prossimo 12 dicembre, infatti, raggiungerà il suo perielio, cioè il punto più vicino al Sole, prendendosi a tutti gli effetti l’appellativo di cometa di Natale”.

Date le attuali informazioni, la cometa sarà visibile ad occhio nudo, meglio con un binocolo, ovviamente in luoghi poco illuminati, la chioma della cometa sarà di quasi un grado e quindi  grande addirittura due volte la Luna.

A tutti gli appassionati e non, buona visione!

(Fonte ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *