Cinema e Cult In Evidenza

Le Serie TV più attese del 2019

Le Serie TV più attese del 2019

 

di Bruno Manfredi

Tra la terza stagione di Stranger Things e l’attesa serie tv The Mandalorian legata all’universo di Star Wars, il 2019 si prospetta come un anno ricco di gradite conferme e interessanti nuovi prodotti

 Il 2018 è terminato, e durante l’anno non sono mancate Serie TV capaci di emozionare e intrattenere il pubblico. Sperando in un 2019 altrettanto ricco di novità e conferme, abbiamo provato a fare un elenco di quelle che potrebbero essere le serie TV più interessanti della nuova stagione.

 

True detective (stagione 3)

Genere: poliziesco, drammatico

Cast: Mahershala Ali, Carmen Ejogo, Stephen Dorff, Ray Fisher

Cinque anni fa la prima stagione di True detective venne accolta quasi all’unanimità come una delle serie TV più interessante degli ultimi anni. La scrittura dettagliata e la perfetta recitazione quasi in simbiosi di Woody Harrelson e Matthew McCoonaughey contribuirono alla creazione di un prodotto particolarmente sfaccettato e affascinante. La seconda stagione, invece, nonostante il buon livello tecnico, non raggiunse la stessa approvazione della prima. Quest’anno è in arrivo la terza con protagonista il premio Oscar Mahershala Ali che, almeno dal primo trailer, sembra essere tornata alle atmosfere tante apprezzate della prima.

 

Il nome della rosa

Genere: storico, giallo, thriller

Cast: Rupert Everett, John Turturro, Stefano Fresi, Damian Hardung

La nuova fiction – prodotta da Rai – sarà ovviamente un adattamento del celebre e omonimo romanzo di Umberto Eco, uscito nel 1980. Non è la prima volta che l’opera riceve una trasposizione televisiva. Nel 1986, infatti, Jean-Jacques Annaund diresse The Name of the Rose con Sean Connery e Christian Slater. La storia è ambientata nel 1327 e vede il frate francescano Guglielmo da Baskerville recarsi insieme al novizio benedettino Adso in una lontana abbazia dell’Italia settentrionale. Giunto sul posto si troverà di fronte a una serie di misteriose morti.

 

Watchmen

Genere: drammatico, supereroistico

Cast: Yahya Abdul-Mateen II, Regina King, Jeremy Irons, Don Johnson, Tim Blake Nelson, Louis Gossett Jr., Adelaide Clemens, Andrew Howard, Tom Mison, Frances Fisher, Jacob Ming-Trent , Sara Vickers, Dylan Schombing.

Uno dei progetti più ambiziosi e affascinanti di questo 2019. La serie TV di Watchmen sarà basata sull’omonimo albo a fumetti – anche se non riprenderà la trama originale in modo pedissequo – una vera e propria pietra miliare della storia della letteratura a fumetti (l’unico ad aver vinto il premio Hugo e inserito da Time tra i cento migliori romanzi dal 1923 fino a oggi). L’ambientazione di Watchmen taglia i ponti con gli stilemi classici del genere supereroistico, presentando non dei supereroi ma un gruppo di vigilanti che hanno agito (agiscono) in un mondo contemporaneo alternativo – gli anni’80, per la precisione – dove gli Stati Uniti d’America hanno vinto la guerra in Vietnam e Richard Nixon è stato eletto presidente per la terza volta consecutiva. Il tutto sotto l’angosciante ombra della guerra fredda.

La garanzia di successo: Damon Lindelof – una delle menti dietro Lost – a capo del progetto.

 

The Mandalorian

Genere: fantascienza, fantasy

Cast: Pedro Pascal, Gina Carano, Nick Nolte, Giancarlo Esposito, Emily Swallow, Carl Weathers, Omid Abtahi, Werner Herzog

Disney sta per entrare nell’agguerrito territorio delle piattaforme streaming, e per farlo ha deciso di puntare su uno dei brand più iconici della storia del cinema, Star Wars, producendo una serie live action collocata temporalmente tra la fine della trilogia classica (Il ritorno dello jedi) e l’inizio di quella nuova (Il risveglio della forza). The Mandalorian, come si evince dal titolo stesso, punterà molto sul background narrativo dei mandaloriani, razza e gruppo di guerrieri di cui faceva parte il noto Boba Fett, cacciatore di taglie presente nei film originali della saga.

 

 

Carnival Row

Genere: fantasy, noir

Cast: Cara Delevigne, Orlando Bloom

Un altro prodotto originale che farà felici tutti gli appassionati del genere fantasay-noir. Ambientato durante l’Ottocento, la serie racconterà i difficili rapporti e le tensioni venutisi a creare tra esseri umani e creature mitologiche dopo che quest’ultime, a causa di alcune guerre, saranno costrette a vivere nel villaggio degli uomini. Tra i protagonisti figurano Orlando Bloom nel ruolo dell’ispettore Rycroft Philostrate e Cara Delevigne (Vignette Stonemoss) una delle creature rifugiate che subirà i pregiudizi della popolazione locale.

 

Stranger things (stagione 3)

Genere: avventura, fantascienza

Cast: Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Caleb McLaughin, Noah Schnapp, Sadie Sink

Uno dei prodotti più iconici riguardante il ritorno in pompa magna dell’atmosfera vintage dedicata agli anni ’80, è pronto a tornare con una terza stagione tanto attesa dagli appassionati. Dopo il finale della scorsa stagione e l’uscita dei primi trailer e del primo poster ufficiale, in molti si sono posti dei dubbi su quale sia il filo conduttore che potrebbe fare da collante a tutta la serie. Finora sappiamo solo che l’uscita è prevista per il 4 luglio, e la serie sarà ambientata durante il 1985. Una data molto particolare, dato che in quel periodo uscì per la prima volta al cinema un cult dell’epoca: Ritorno al futuro. Si parlerà di viaggi nel tempo?

Nel dubbio, siamo sicuri che anche questa terza stagione difficilmente potrà deludere tutti coloro che non aspettano altro di poter respirare di nuovo l’atmosfera del decennio pop eccellenza.

 

Game of thrones (stagione 8)

Genere: fantasy

Cast: Emilia Clarke, Peter Dinklage, Lena Headey, Kit Harrington, Maisie Williams, Nikolaj Coster – Waldau, Sophie Turner.

Sicuramente è la serie più attesa dell’anno. E lo è per un motivo molto semplice: l’ottava stagione di Game of thrones (Il trono di spade) sarà l’ultima. Dopo anni di attesa, di battaglie violente, tradimenti e colpi di scena la storia di una delle serie culto degli ultimi anni giungerà alla fine. Finalmente il pubblico potrà assistere a quello che dovrebbe essere lo scontro più epico: gli Estranei contro gli esseri umani. Senza dimenticare lo scontro tra gli eserciti di Cersei Lannister e Daenerys Targaryen.

Una stagione finale che, a prescindere dal risultato finale, molto probabilmente salirà sul trono degli eventi più visti di sempre della storia delle serie TV.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *