Cucina Tradizioni e Curiosità

Ricette: Carnevale con le chiacchiere

Chiamate cenci in Toscana, frappe a Roma e Ancona, bugie a Genova e Torino, le chiacchiere sono certamente il dolce tipico del Carnevale.
le origini delle Chiacchiere sarebbero antichissime, probabilmente risalgono al periodo dell’Antica Roma. In quell’epoca, durante il festeggiamento dei Saturnali veniva prodotto un dolce tipico per allietare la popolazione: le frictilia, dolcetti a base di zucchero e uova e fritti nel grasso di maiale, una ricetta facile ed economica. Ecco a voi una variante-

Ingredienti:

  • 300g di farina
  • 1 uovo intero e un tuorlo
  • Buccia di arancia grattuggiata e un pò di succo spremuto
  • Mezza bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di brandy, sambuca o vermut (in base ai gusti)

Preparazione:

Versare la farina a fontana su una spianatoia. Aggiungere le uova e gli altri ingredienti, impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, creare una palla e avvolgerla in pellicola, lasciare riposare per 20/30 minuti. In seguito dividere la pasta in pezzi e stendere fino ad ottenere delle strisce sottili. Tagliare con una rotella dalle strisce di pasta dei rettangoli.

Friggerne pochi alla volta in abbondante olio di semi bollente o nello strutto girandole, finchè non diventano croccanti. Lasciare sgocciolare l’ olio su carta. Dopo averle fatte raffreddare spolverare zucchero a velo e le nostre chiacchiere sono pronte da servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *