Cucina Tradizioni e Curiosità

A pranzo con Carolina: Muttateddra con cicoria e fagioli

A pranzo con Carolina: Muttateddra con cicoria e fagioli

Per secoli il maiale è stato al centro dell’alimentazione in Calabria. La tradizione vuole che  dopo l’allevamento dell’animale, la sua macellazione (che avviene generalmente tra dicembre e febbraio) e la preparazione di tutti i prodotti alimentari, diventava una vera e propria “festa” dove tutta la famiglia e anche gli amici si riunivano per questo “evento”, tradizione che soprattutto nei paesi, si tramanda ancora oggi. Ricordando che: del maiale non si butta via niente, oggi vi presentiamo un piatto inviatoci dalla signora Carolina Aloise, di Altomonte (CS), che ha come base a muttateddra, ovvero una specie di salsiccia “dei poveri”, preparata con pezzi cosiddetti di scarto del maiale: cuore,polmoni,parte della pancia, insieme con cicoria e fagioli.

Preparazione

Bollire il pezzo di carne. Lessare la cicoria e preparare i fagioli. Quando è tutto pronto, unire tutti gli alimenti e far cuocere insieme, con un pò di olio di oliva, tenendo presente che già la carne insaporisce di suo, se si preferisce un pò di aglio e un pizzico di sale e peperoncino.

Servire magari con un pò di pane arrostito alla brace e un buon bicchiere di vino. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *