Cucina Tradizioni e Curiosità

In cucina con Anna: Minestra di fave

In cucina con Anna: Minestra di fave

 

Oggi Anna Maria Sparano ha preparato per noi un piatto speciale, minestra di fave, un legume tutto primaverile dalle numerose proprietà benefiche. Si possono consumare crude, condite con olio e affiancate da salumi o formaggi. Ottime, come vedremo, se preparate come zuppe o minestre, per voi una ricetta semplice e gustosa:

Curiosità: Le fave, originarie dell’ Asia e molto usate nella nostra terra, hanno numerose proprietà benefiche soprattutto se consumate fresche. Questo legume è molto nutriente e poco calorico, inoltre è ricco di vitamina C, minerali,  ferro e di fibre che favoriscono il buon funzionamento dell’intestino e l’ abbassamento del colesterolo, sono inoltre diuretiche e benefiche per reni e apparato urinario. Le fave sono anche un’importante fonte vegetale di acido folico.

Ingredienti: 

Fave; cipolla;guanciale o pancetta;sale;olio;cipolla

Preparazione

Sbucciare le fave fresche, pulirle per bene e lasciarle scolare. In una tegame aggiungere cipolla tritata in abbondanza, olio di oliva e far soffriggere, tagliare a cubetti la pancetta o guanciale e farla rosolare un pò, quando la pancetta è dorata aggiungere le fave e lasciar cuocere per 5/6 minuti così da far assorbire i sapori. In seguito coprirle di acqua e lasciar cuocere a fuoco lento fino a cottura ultimata.

  • Se si vuole creare con la stessa ricetta una zuppa, aggiungere tocchetti di pane arrostito.
  • A piacere si può aggiungere il finocchietto selvatico che da un sapore particolare al piatto.
  • Con gli stessi ingredienti, le fave possono essere un ottimo antipasto, sfizioso se mangiate crude con guanciale e cipolla.

Impiattare e servire calde, buon appetito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *