Cucina

In cucina con Anna, semplicemente: Pasta al pesto

In cucina con Anna, semplicemente: Pasta al pesto

Estate e caldo ci portano alla ricerca di piatti freschi e leggeri, oggi Anna Maria da Cosenza ci propone un condimento sano e gustoso: il Pesto, semplice da preparare e perfetto come condimento per i piatti estivi, ecco la ricetta 

Ingredienti

  •  foglie di basilico
  • 2 spicchi d’aglio
  • 15 gr di pinoli
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di sale
  • (Aggiungere 70 gr di Parmigiano Reggiano, 30 gr di Pecorino Fiore Sardo per attenersi alla ricetta tradizionale genovese e se è di proprio gusto)

Preparazione

Pulire le foglie del basilico, con un panno morbido, senza bagnarle oppure lavatele ma lasciatele asciugare perfettamente questo passaggio va fatto con delicatezza, perché se le foglie si stropicciano o spezzano si anneriscono e renderanno amaro il sapore del pesto. Utilizzate un mortaio di marmo e un pestello di legno, con i quali ridurrete in poltiglia per primi i due spicchi d’aglio sbucciati e qualche grano di sale.

Aggiungete in seguito le foglie di basilico e il sale rimanente, e con movimenti circolari continuate a pestare fino a che dal basilico uscirà un liquido verde, quindi aggiungere i pinoli.  (Infine, continuando a mescolare, aggiungete i formaggi grattugiati e l’olio, a filo, poco alla volta se sono di proprio gusto).

in alternativa a questo metodo tradizionale si può frullare il tutto con qualche attenzione: azionate alla velocità più bassa e frullate a scatti per non far alzare la temperatura del composto, ponete il recipiente e le lame del frullatore in frigorifero per un’ora prima di iniziare a preparare.

Consigli: Si può conservare il pesto in frigorifero fino a dieci giorni coperto di olio di oliva in superficie, o si può mettere in freezer e poi scongelarlo a temperatura ambiente quando avrete voglia di usarlo nuovamente.

Preparare la pasta e aggiungere il pesto, il piatto è servito.

Buon appetito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *