Comunicati

Trebisacce (CS): LAVORI PER NUOVO DISTACCAMENTO VOLONTARIO VIGILI DEL FUOCO

AL VIA LA PROCEDURA PER L’INDIZIONE DELLA GARA D’APPALTO PER I LAVORI DEL NUOVO DISTACCAMENTO VOLONTARIO

VIGILI DEL FUOCO DI TREBISACCE

Ha avuto avvio la procedura per l’indizione della gara di appalto per i lavori finalizzati al completamento del fabbricato da destinare al Nuovo Distaccamento Volontario Vigili Del Fuoco di Trebisacce.

Gli interventi inerenti alla struttura, che sorgerà in contrada Pagliara, ammontano a circa 270.000 Euro.

La realizzazione di una struttura, appositamente destinata, moderna ed efficiente, finalizzata ad ospitare una realtà così importante per il territorio segna una crescita non solo del patrimonio immobiliare di Trebisacce, ma anche e soprattutto della cultura della legalità, tenuto conto dell’incidenza fondamentale del corpo dei Vigili del fuoco sulla sicurezza del territorio.

È un passaggio fondamentale per la crescita di tutto il territorio – ha dichiarato il Sindaco di Trebisace, Avv. Franco Mundo – Come sempre mettiamo il nostro massimo impegno nel perseguire una politica d’azione che vada a colmare le lacune e a risolvere le difficoltà che la nostra terra vive. Il Corpo dei Vigili del Fuoco volontari che ha sede a Trebisacce e serve un’area particolarmente vasta, aveva da tempo bisogno di una sede appositamente pensata per le necessità di questa essenziale realtà. I lavori peraltro andranno a completare una struttura da molti anni inutilizzata contribuendo così a migliorare il decoro urbano cittadino in un’area importante. Si tratta di un ulteriore sacrificio del Comune di Trebisacce, al servizio dell’intero comprensorio in quanto l’azione dei Vigili del Fuoco sarà a disposizione di tutti i Comuni della zona. Sono sicuro che questa iniziativa contribuirà a rafforzare e accelerare il processo di stabilizzazione di coloro che da sempre si dedicano, spendendo tempo ed energia, alla salvaguardia del territorio, creando di fatto un nuovo presidio stabile di legalità. Ciò permetterà anche una più efficiente lotta per la tutela ambientale, contro chi provoca la distruzione del nostro patrimonio boschivo. Grazie a questa nostra ennesima iniziativa l’area della Sibaritide-Alto Ionio sarà maggiormente tutelata e verrà potenziato un sano controllo del territorio. Continuiamo a crescere e andiamo avanti! ”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *