Comunicati

ROSANNA MAZZIA SINDACO DI ROSETO,CANDIDATA AL CONSIGLIO REGIONALE CAPOLISTA CON AMALIA BRUNI

ROSANNA MAZZIA CANDIDATA AL CONSIGLIO REGIONALE COME CAPOLISTA CON AMALIA BRUNI PRESIDENTE

Il Sindaco di Roseto Capo Spulico scende in campo per “La Calabria SiCura”

L’Avv. Rosanna Mazzia sarà al fianco della Candidata alla Presidenza del Consiglio Regionale Amalia Bruni alle prossime elezioni del 3 e 4 Ottobre. Il Sindaco di Roseto Capo Spulico è stata scelta dalla esponente del Centrosinistra quale Capolista per la Circoscrizione Nord della Lista “La Calabria SiCura”, una nomina che rappresenta senza dubbio un forte attestato di stima e che rimarca la grande attenzione rivolta ai Territori e all’Alto Ionio. Un esordio importante nelle competizioni regionali, quello della Candidata Rosanna Mazzia, che arriva dopo 26 anni di carriera politica al servizio della propria Comunità, quella di Roseto Capo Spulico, di cui è alla guida da 7 anni. Un percorso politico fatto di coerenza e costanza che Rosanna Mazzia vuole mettere al servizio dei Calabresi al fianco di Amalia Bruni e contribuire alla costruzione della Calabria di Domani

“Impegno civile, lavoro duro e passione per la Politica sono da sempre le parole chiave del mio impegno al servizio della Comunità e chi mi conosce sa che quando c’è stato da lottare, non mi sono mai tirata indietro.

E ora lo dobbiamo fare, Insieme, per creare le condizioni, ormai irrinunciabili, che possano cambiare la storia e il futuro dei luoghi che chiamiamo casa e di chi, con stoica resilienza, in modo particolare nei piccoli centri, li abita.

Con questo spirito ho accettato l’invito a candidarmi alle Elezioni Regionali del prossimo 3 e 4 Ottobre, con la Dottoressa Amalia Bruni.

In Amalia ho riconosciuto Umanità, Competenza e Determinazione: le caratteristiche indispensabili per proiettare la Calabria in un Futuro di Lavoro, Inclusione Sociale, Pari Dignità, Diritti e Opportunità per Tutti, Modernità e Innovazione. Un Futuro dove i Diritti essenziali vengano garantiti a tutti i Calabresi e a coloro che hanno scelto di chiamare casa la nostra splendida Regione.  In questo Presente senza diritti, un discorso a parte merita la Sanità, che non può più essere solo il primo punto dell’agenda di ogni attore politico in campagna elettorale, ma l’inizio di una rivoluzione sociale di cui lei, come Eccellenza calabrese della medicina internazionale, percepisce più di chiunque altro il bisogno.

Ho l’onore di essere stata scelta come Capolista della Circoscrizione Nord, segnale preciso di quanto Amalia Bruni creda nell’importanza dell’Alto Ionio e della Sibaritide, che mai più dovrà essere terra di periferia.

Ciò mi investe di una responsabilità maggiore, ma è allo stesso tempo un riconoscimento importante per Roseto Capo Spulico, per l’Alto Jonio e la Sibaritide, che per troppo tempo è stato solo terra di conquista, senza tuttavia vedersi rappresentata in Consiglio Regionale.

Con i colleghi Sindaci del territorio spero di poter continuare a portare avanti un percorso condiviso che ponga l’Alto Jonio e la Sibaritide tra le priorità della Regione.

Penso sia arrivato il tempo per la nostra terra di essere PROTAGONISTA.

La mia esperienza di Sindaco di Roseto Capo Spulico dal 2014, faticosa ed esaltante al tempo stesso, è il valore aggiunto che voglio portare in questo nuovo percorso.

Un Sindaco sa che i problemi non vanno solo affrontati, ma vanno risolti, continuando a stare fianco a fianco dei Cittadini, ascoltandone i bisogni e cercando soluzioni.

L’esperienza mi insegna che quando la Politica, con onestà e sincerità, lavora quotidianamente per migliorare la propria Terra, recupera anche credibilità presso i propri Cittadini, che sono della Calabria la forza motrice. 

Voglio lavorare, Insieme a ciascuno di Voi, perché i Calabresi ritrovino la fiducia nel Futuro, uscendo da una rassegnazione antica, scacciando quella sensazione di immutabilità del presente che ci opprime, ci mortifica e non ci permette di capitalizzare le grandi ricchezze della nostra Terra.

Futuro e Calabria, non saranno solo uno slogan da campagna elettorale e un sogno irraggiungibile, solo se ci crederanno prima di tutto i Calabresi, ai quali chiedo di andare, anzi, tornare a votare con rinnovata fiducia e scegliendo liberamente.

I prossimi anni saranno determinanti per la Calabria. Ora o, per davvero, Mai più!

Non ci sarà un’altra occasione se non quella offerta dai miliardi dei Fondi del PNRR e dalla nuova programmazione comunitaria, per riequilibrare il divario nei servizi essenziali che esiste tra la Calabria e le altre Regioni, e per far fare alla nostra Terra quel necessario salto di qualità, programmando in modo innovativo.

Nessuno di noi può accettare, che questi fondi, che non saranno un regalo, possano essere utilizzati per alimentare il malaffare e il clientelismo. Devono servire a creare la Calabria di Domani. La Calabria “normale” che vuole costruire Amalia Bruni.

E poi da quest’anno, grazie alla battaglia strenue di Donne tenaci, in primis del gruppo di lavoro della Consigliera Regionale di Parità e delle tante Associazioni calabresi, anche noi andremo a votare con la doppia preferenza di genere. Questo significa più donne nelle liste e la possibilità per l’elettore di esprimere, scegliendo all’interno della stessa lista, una Donna e un Uomo. È la prima volta in Calabria e sarebbe bello che, avendone finalmente l’opportunità, i Calabresi scegliessero tante Donne a rappresentarli nella massima assise regionale…a partire dalla Candidata alla Presidenza della Regione!

Possiamo cambiare tutto. Possiamo dipingere il nostro futuro con i colori che scegliamo.

Io ho scelto.

Ho scelto di stare accanto alla Calabria che lavora, che produce, che si impegna per costruire con le proprie mani un domani migliore. Resto al fianco dei lavoratori, delle associazioni, del volontariato, di chi ha dedicato e vuole dedicarsi alla crescita di questa terra.

Ho scelto la Coalizione che è in continuità con la mia lunga storia politica di militanza tra la gente. E a quella dobbiamo tornare.

Ho scelto Calabria SiCura perché è una lista di uomini e donne seri ed entusiasti di poter mettere a disposizione della Calabria le proprie competenze.

Ho scelto Amalia Bruni che è Donna e Scienziata, Moglie e Madre: sono già questi ottimi motivi per votarla.

Ma Amalia Bruni è anche e soprattutto un medico, un’eccellenza calabrese che ha dedicato la propria vita ai più fragili… e ciò, ai miei occhi, la rende di una Umanità potente e straordinaria.

Sono certa che, da Presidente della Regione, si occuperà dei Calabresi con la stessa Cura.

In bocca al lupo a tutte le Candidate e a tutti i Candidati e buona e sana campagna elettorale!”

 

ROSANNA MAZZIA – Avvocato; nel 1996 ho fondato l’Associazione Professionale di Avvocati e Commercialisti nella quale ancora oggi lavoro e della quale fanno parte i miei due fratelli. Consigliere Comunale con varie funzioni dal 1995 ininterrottamente. Sindaco (a tempo pieno!) del Comune di Roseto Capo Spulico dal 25 Maggio 2014. La Famiglia ha un ruolo fondante nella mia vita e credo profondamente nel futuro dell’Umanità. Con questo spirito affronto quotidianamente le mie sfide personali e mi faccio carico della mia Comunità.

Dal 2019 sono Presidente Nazionale della Associazione Borghi Autentici d’Italia.

Per dirla con Sant’Agostino: “Sono tempi cattivi, dicono gli uomini. Vivano bene ed i tempi saranno buoni. Noi siamo i tempi“. Questo è il mio motto.

Rosanna Mazzia

Candidata al Consiglio Regionale con Amalia Bruni Presidente

Capolista Circoscrizione Nord “La Calabria SiCura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *